Il testosterone, l’ ormone maschile per eccellenza aiuta gli uomini a gareggiare con altri pretendenti nel periodo di fertilità femminile.

Tuttavia, ad un certo punto della vita maschile, facendo riferimento in particolare agli uomini sposati, questo ormone comincia a calare. Ciò è causato dal rapporto che esiste tra testosterone basso e attenzione alla prole.

Questo ovviamente non succede ad un uomo single e senza figli. Questi dati provengo da una ricerca effettuata dalla Worcester University (Regno Unito).

Secondo questa ricerca, gli uomini impegnati da più di un anno con la stessa partner subiscono un calo di testosterone che aumenta con il passare del tempo. Gli studi sono stati condotti su un intervista fatta a 75 uomini di età compresa tra i 22 e i 43 anni.

I dati sono stati determinati attraverso l’analisi del livello ormonale e si è giunti alla conclusione che l’apice del calo di 1/3 del livello di testosterone negli uomini impegnati arriva al concepimento di un figlio da parte della propria compagna! Uomo avvisato ormone salvato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *